IT   EN

Ultimi tweet

Ebola, epidemia in Congo e' "emergenza internazionale"

Il Direttore Generale dell'OMS, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha dichiarato l'epidemia del virus Ebola (EVD) nella Repubblica Democratica del Congo (RDC) un'emergenza sanitaria pubblica di interesse internazionale (PHEIC).

"E' tempo che il mondo prenda atto e raddoppiare i nostri sforzi. Dobbiamo lavorare insieme in solidarietà con la RDC per porre fine a questa epidemia e costruire un sistema sanitario migliore- afferma il Dr. Tedros- Un lavoro straordinario è stato fatto per quasi un anno nelle circostanze più difficili. Tutti noi abbiamo il dovere, non solo da parte dell'OMS ma anche da parte del governo, dei partner e delle comunità, di assumerci maggiori responsabilità".

La dichiarazione fa seguito a una riunione del Comitato d'emergenza del regolamento sanitario internazionale per l'EVD nella RDC. Il Comitato ha citato i recenti sviluppi dell'epidemia nel formulare la sua raccomandazione, compreso il primo caso confermato a Goma, una città di quasi due milioni di persone al confine con il Ruanda, e la porta d'accesso al resto della RDC e al mondo.

Si tratta della quarta riunione del comitato di emergenza da quando l'epidemia è stata dichiarata il 1° agosto 2018.

Il comitato ha espresso delusione per i ritardi nei finanziamenti, che hanno limitato la risposta. Hanno inoltre rafforzato la necessità di proteggere i mezzi di sussistenza delle persone maggiormente colpite dall'epidemia, mantenendo aperte le vie di trasporto e le frontiere. È essenziale evitare le conseguenze economiche punitive delle restrizioni ai viaggi e agli scambi commerciali per le comunità colpite.

Secondo gli ultimi dati del ministero della Salute congolese, nel Paese vi sono stati 2.512 casi di Ebola (2.418 confermati e 94 probabili) con 1.676 morti. A Goma, dove un primo caso è stato individuato domenica, sono ormai 22 le persone che potrebbero essere state contagiate.

Da quando è stato dichiarato quasi un anno fa, l'epidemia è stata classificata come emergenza di livello 3 - la più grave - dall'OMS, innescando il più alto livello di mobilitazione da parte dell'OMS. L'ONU ha anche riconosciuto la gravità dell'emergenza attivando il Sistema Umanitario Scale-Up per sostenere la risposta dell'Ebola.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.