IT   EN

Ultimi tweet

Donazione sangue: Abbott Teams con la star del calcio Cristiano Ronaldo #BeThe1Donor

Il sangue è una componente essenziale della vita, ma molte persone non se ne rendono conto fino a quando non diventa una necessità fondamentale.

Ogni anno, 234 milioni di interventi importanti vengono eseguiti in tutto il mondo, molti dei quali implicano trasfusioni di sangue o cure che richiedono continue donazioni.

Per questa ragione, Abbott e Cristiano Ronaldo, la star del calcio del Real Madrid, hanno scelto di collaborare, con l’obiettivo di aumentare l’attenzione verso questa importante causa. Ritenuto uno dei migliori calciatori al mondo, Ronaldo farà da primo ambasciatore al mondo per il movimento #BeThe1Donor, nato per stimolare i giovani di tutto il mondo a donare sangue con regolarità.

"Tutti noi, donando il sangue, possiamo fare la differenza. Ogni donazione può aiutare fino a tre persone in situazioni di emergenza e sottoposte a cure mediche a lungo termine" - afferma Cristiano Ronaldo, centravanti del Real Madrid e capitano della squadra nazionale di calcio del Portogallo - "Per questo motivo, sono entusiasta di collaborare con Abbott, con l’obiettivo di sensibilizzare sull'importanza di donare sangue e per incoraggiare le persone di tutto il mondo a diventare donatori permanenti, contribuendo così a salvare vite umane".

Quale donatore regolare, Ronaldo è consapevole dell'importanza di donare sangue. Ha, infatti, offerto il suo, per la prima volta, dopo aver visto il figlio di un compagno di squadra malato e con la necessità di ricevere sangue. Da allora, ha continuato a donare regolarmente ed evita qualsiasi attività che possa anche solo temporaneamente impedirgli di farlo.

Ogni anno, vengono eseguite 108 milioni di donazioni, ma a donare è solo una parte dei sette miliardi di persone nel mondo che sono idonee a farlo. Per coloro che necessitano di una trasfusione, il bisogno di un maggior numero di donatori è ancora più importante, dato che il sangue ha una scadenza breve e, quindi, può essere conservato solo per breve tempo. Un approvvigionamento di sangue appropriato e sicuro può essere garantito solo attraverso una base stabile di donatori regolari, volontari e a titolo gratuito.

Quale leader mondiale esperto in malattie infettive e diagnostica, Abbott dispone di strumenti di analisi con cui esamina oltre il 50% del sangue raccolto nel mondo. Grazie ad una scrupolosa selezione e ad un attento esame dei donatori, milioni di persone ricevono ogni anno trasfusioni di sangue in modo sicuro. Attraverso il suo Global Surveillance Program (Programma di sorveglianza mondiale), Abbott si impegna affinché il sangue raccolto sia sicuro, attraverso l'individuazione costante di nuovi virus e malattie, quali i ceppi dell'HIV e delle epatiti B e C emersi di recente, con l'obiettivo di integrare il processo di rilevamento di questi virus con la procedura di analisi del sangue.

Visita il sito web www.bethe1donor.com per maggiori informazioni.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.