IT   EN

Ultimi tweet

Diabete Italia e ANIAD insieme per promuovere il progetto “Pillole settimanali contro l’inerzia motoria”

Parte oggi “Pillole settimanali contro l’inerzia motoria”, un progetto di Diabete Italia Onlus  in collaborazione con ANIAD - Associazione Nazionale Italiana Atleti Diabetici e il supporto non condizionato di Novo Nordisk all’interno del programma Cities Changing Diabetes®, rivolto alle persone con diabete che desiderano mantenere un livello minimo di forma fisica dopo un periodo di bassa o nulla attività motoria a causa dell’emergenza sanitaria in Italia.

Le “video-pillole”, realizzate da una professionista di fitness metabolico, saranno disponibili ogni inizio settimana per dieci settimane sui siti e sui social delle due associazioni pazienti.

“L’importanza dell’esercizio fisico per la prevenzione del diabete tipo 2, ma anche come parte integrante della terapia per le persone con diabete tipo 1 è noto, ma, nonostante ciò, risulta ancora particolarmente difficile motivare le persone a modificare il proprio stile di vita”, dice Concetta Suraci, Presidente di Diabete Italia. “Con questo progetto vogliamo far capire alle persone con diabete che anche l’esecuzione di esercizi semplici svolti in casa e senza particolari ausili può fare la differenza e, al contempo, vogliamo mettere a disposizione uno strumento facilmente accessibile”, conclude.

“È dimostrato che l’attività fisica, se praticata costantemente, è un importante strumento di prevenzione per numerose malattie croniche. Nonostante ciò nel nostro Paese, il 40 per cento della popolazione risulta completamente sedentaria e solo circa il 30 per cento svolge una qualche attività fisica. Purtroppo, questi numeri sono simili anche a livello europeo e mondiale, motivo per cui da tempo molte iniziative delle associazioni, istituzioni politiche e sanitarie, componenti del mondo scientifico e aziende sono volte a cercare di invertire questa tendenza” afferma Marcello Grussu, Presidente nazionale di ANIAD.

Le video-pillole verranno inizialmente postate ogni inizio settimana, alle ore 10, sulle pagine Facebook di Diabete Italia (https://www.facebook.com/Diabete-Italia-616856211783215/) e ANIAD (https://www.facebook.com/aniad.org/) e saranno poi rese disponibili in modo permanente sui siti istituzionali sia di Diabete Italia (https://www.diabeteitalia.it/) sia di ANIAD (http://www.aniad.org/), in modo che le persone possano rivederle secondo le loro esigenze.

Il fitness metabolico rappresenta un nuovo approccio alla salute e al fitness sportivo, dando meno enfasi al peso corporeo, ma maggiore importanza alla salute del metabolismo, per rendere il soggetto "metabolicamente sano".

La trainer Francesca che mostrerà e spiegherà gli esercizi, qualora necessario, sarà anche disponibile a rispondere su eventuali dubbi o approfondimenti contattandola attraverso mail.

Il progetto internazionale Cities Changing Diabetes®, promosso da University College of London, Steno Diabetes Center of Copenhagen e Novo Nordisk, si propone di stimolare lo studio dei determinanti del diabete urbano, per fra cui sostenere i corretti stili di vita e migliorare la qualità di vita delle persone con diabete. In questa ottica l’esercizio fisico assume un aspetto centrale.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.