IT   EN

Ultimi tweet

Cure appropriate: Sanita' Svizzera, 3 nuove prestazioni mediche in valutazione con Health Technology Assessment (HTA)

Cure appropriate: Sanita' Svizzera, 3 nuove prestazioni mediche in valutazione con Health Technology A

Il Dipartimento federale dell’interno (DFI) ha deciso di sottoporre a valutazione altre tre prestazioni mediche mediante Health Technology Assessment (HTA). Periodicamente il DFI riesamina il beneficio di prestazioni e tecnologie mediche, con l’obiettivo di identificare tra esse quelle inefficaci e inefficienti ed escluderle dal rimborso dell’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS).

Con il programma di verifica delle prestazioni mediche la Confederazione intende contribuire all’aumento dell’efficienza e della qualità nel settore sanitario. Il DFI ha stabilito le tre prestazioni che dovranno essere riesaminate mediante HTA:  

  • il trattamento dell’ipertensione con preparati a base di Olmesartan;
  • l’impiego di test per determinare il livello di vitamina D nel siero;
  • il trattamento a lungo termine con inibitore della pompa protonica (IPP) di pazienti affetti da reflusso non erosivo e non sottoposti a endoscopia.

I temi sono esaminati e scelti insieme ai portatori d’interesse e alle Commissioni federali competenti (Commissione federale dei medicamenti, Commissione federale delle prestazioni generali e delle questioni fondamentali). Successivamente saranno elaborate le questioni scientifiche e conferiti mandati a istituzioni esterne per stilare i rapporti HTA.

Se le prestazioni, o parti di esse, si dimostreranno inefficaci o inutili, non dovranno più essere rimborsate dall'AOMS. La decisione sull?eventuale esclusione di determinate prestazioni dal rimborso compete al DFI o, nel caso dei medicamenti, all'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Si presume che queste tre prestazioni insieme potrebbero generare un risparmio annuale di circa 50 milioni di franchi.

Nel contesto del programma HTA la Confederazione sta svolgendo numerose altre verifiche che riguardano, per esempio l’artroscopia del ginocchio e la terapia di sostituzione contro la carenza di ferro senza anemia. Persone e istituzioni hanno la possibilità, entro la fine di ottobre 2017, d’inviare all’UFSP nuove proposte tematiche per il 2018.

La legge federale sull'assicurazione malattie (LAMal) sancisce che tutte le prestazioni coperte dall’AOMS (assicurazione di base) devono essere efficaci, appropriate ed economiche (criteri EAE). Il rafforzamento dell’HTA, ossia del riesame sistematico del beneficio delle prestazioni mediche, è una delle priorità della strategia di politica sanitaria del Consiglio federale «Sanità2020». L'obiettivo è di evitare costose offerte eccedentarie o inadeguate di prestazioni sanitarie e di aumentare la qualità delle cure erogate, poiché trattamenti e operazioni inutili comportano sempre rischi per la salute dei pazienti.

ssessment (HTA)

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.