IT   EN

Ultimi tweet

CUORE, RISCHI IN CHIRURGIA. CONGRESSO AL SALVATOR MUNDI INTERNATIONAL DI ROMA

“I rischi del paziente cardiopatico nella chirurgia non cardiaca”. E’ questo il titolo del convegno di Cardiologia, Anestesiologia e Medicina Legale in programma il 17 Gennaio 2015 all’auditorium Salvator Mundi International Hospital di Roma. 

La valutazione del rischio del paziente cardiopatico in chirurgia non cardiaca è un aspetto clinico rilevante per cardiologi ed anestesisti. Le ultime Linee Guida della Società Europea di Cardiologia, redatte in collaborazione con la Società Europea di Anestesiologia, offrono l’occasione per approfondire le tematiche relative alla valutazione del rischio di eventi cardiovascolari e alla gestione perioperatoria del paziente cardiopatico durante interventi di chirurgia non cardiaca.

Durante i lavori sarà presentato dagli autori il Documento di Consenso intersocietario concordato dalla Società Italiana di Cardiologia invasiva con le Società scientifiche nazionali delle branche chirurgiche, dedicato ai pazienti portatori di stent coronarici e sottoposti a terapia di doppia antiaggregazione. Si valuteranno le novità in tema di anticoagulazione dopo l’introduzione dei nuovi anticoagulanti orali. Una parte importante dei lavori sarà, infine, dedicata alla gestione anestesiologica della fase preoperatoria, operatoria e postoperatoria.

Il convegno sarà moderato da Cesare Greco, Direttore UOC Cardiologia e Direttore del Dipartimento di Medicina dell’Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata di Roma, e da Remo Orsetti, Direttore del Dipartimento di Anestesia, Rianimazione e Terapia Intensiva dell’Ospedale San Camillo Forlanini di Roma.

 

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.