IT   EN

Ultimi tweet

Credito quadro di 4.4 milioni di franchi per il potenziamento e la sistemazione della rete acqua potabile a Lugano

 

A seguito delle aggregazioni comunali del 2013 l’Azienda acqua potabile della città (AAP) ha definito - in collaborazione con le Aziende Industriali di Lugano (AIL SA) che hanno il mandato di gestione - i futuri potenziamenti necessari all’acquedotto di Lugano, con l’obiettivo di ottimizzare le zone di pressione e gli investimenti necessari per il rinnovo della rete.

Le opere si inseriscono nel Piano Generale dell’Acquedotto e costituiscono parte integrante del Piano Cantonale di Approvvigionamento Idrico, i cui investimenti sono in parte realizzati da AIL e in parte – come in questo caso - attraverso specifici crediti richiesti dalla AAP.
La richiesta da parte dell’Azienda acqua potabile della città, di un credito di 4.4 milioni franchi per il potenziamento e la sistemazione della rete acqua potabile riguarda i seguenti progetti:

Collegamento serbatoio Ronchetto a Molino Nuovo fr. 1.29 milioni
Via Albonago a Viganello fr. 0.47 milioni
Collegamento via Ciani - cunicolo S. Anna a Lugano fr. 1.02 milioni
Via Circonvallazione a Cadro fr. 1.62 milioni
Si tratta di investimenti pianificati e contenuti nel preventivo investimenti dell’AAP.


È previsto un sussidio in base alla Legge sull'approvvigionamento idrico pari al 10% del costo, circa 440 mila franchi. L’esecuzione delle opere è prevista tra il 2015 e il 2019.
Per l’esame del messaggio è designata la Commissione della Gestione.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.