IT   EN

Ultimi tweet

Covid, variante Xe ipotesi di aumento contagiosita' del 10% rispetto a Omicron

Nuova variante Covid Xe nel Regno Unito. La Uk Health Security Agency (Ukhsca) ha annunciato di stare monitorando una mutazione ricombinante dei ceppi BA.1 e BA.2, riscontrata in 600 persone. Lo riporta 'The Indipendent'.

"Le prime spie" indica per questa 'variante mix', spiega l'Organizzazione mondiale della sanità, un possibile "vantaggio del tasso di crescita di circa il 10% rispetto a BA.2, ma questo dato richiede un'ulteriore conferma". Benchè si ipotizzi, dunque, un 10% in più di contagiosità per Xe rispetto a Omicron 2, l'Oms precisa che, finché non verranno riportate "significative differenze nella trasmissibilità" del mutante "e nelle caratteristiche della malattia" che provoca, "inclusa la gravità", Xe verrà considerata una variante appartenente alla 'famiglia' Omicron.

L'agenzia delle Nazioni Unite per la sanità continuerà a monitorare questa e altre mutazioni del Coronavirus pandemico.

 
Aggiornamenti gratis nel canale Telegram: t.me/salutedomani
 

 

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.