IT   EN

Ultimi tweet

Covid, regole isolamento come a dicembre 2021 in Italia. Indicazioni per autosorveglianza

Per l'isolamento delle persone positive al Covid-19 non cambiano le regole. Lo conferma una circolare del ministero della Salute, in cui si legge che: "Le persone risultate positive al test diagnostico (molecolare o antigenico) per Sars-CoV-2 sono sottoposte alla misura dell’isolamento. Valgono le stesse indicazioni contenute nella Circolare n. 60136 del 30/12/2021".

Quanto alle persone che "hanno avuto contatti stretti con soggetti confermati positivi al SarS-CoV-2 - prosegue la circolare - è applicato il regime dell’autosorveglianza", senza alcuna differenza riguardo allo stato vaccinale.

La circolare ricorda poi le 'regole' per l'autosorveglianza: "Obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo Ffp2, al chiuso o in presenza di assembramenti, fino al decimo giorno successivo alla data dell’ultimo contatto stretto".

"Se durante il periodo di autosorveglianza - prosegue la circolare firmata dal Direttore della Prevenzione sanitaria del ministero, Giovanni Rezza - si manifestano sintomi suggestivi di possibile infezione da Sars-Cov-2, è raccomandata l’esecuzione immediata di un test antigenico o molecolare", "che in caso di risultato negativo va ripetuto, se ancora sono presenti sintomi, al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto".

Infine per quanto riguarda gli operatori sanitari, questi "devono eseguire un test antigenico o molecolare su base giornaliera fino al quinto giorno dall’ultimo contatto con un soggetto contagiato".

 
Aggiornamenti gratis nel canale Telegram: t.me/salutedomani

 

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.