IT   EN

Ultimi tweet

Cosa copre l'assicurazione malattia di base in Svizzera?

Dal medico al dentista, passando per i farmaci: chi risiede in Svizzera è tenuto a stipulare un’assicurazione malattia. Ma quali prestazioni sono coperte dall’assicurazione di base obbligatoria?

L’assicurazione di base è obbligatoria in Svizzera. I cittadini svizzeri sono liberi di scegliere a quale assicurazione affiliarsi. Tutte le casse malati hanno esattamente lo stesso catalogo di prestazioni, ma i costi variano enormemente. Confrontare conviene!

Piccolo dettaglio: quali prestazioni sono coperte dall’assicurazione malattia di base? In linea di massima entra in gioco per malattia e gravidanza oppure in caso di incidente, solo quando non si è coperti da nessun’altra assicurazione. Non esiste una lista esclusiva delle prestazioni coperte.

Di seguito vi offriamo un piccolo ABC con esempi di quali prestazioni vengono assunte dall’assicurazione di base.

Cure ospedaliere – Le prestazioni nel reparto comune di un ospedale vengono coperte, se l’ospedale rientra nella lista di ospedali del cantone di domicilio. Le prestazioni d’emergenza invece vengono assunte in tutti gli ospedali svizzeri.

Dentista – Le cure dentistiche non sono coperte a meno che non siano collegate a gravi malattie generali gravi.

Lenti e lenti a contatto – L’assicurazione di base paga annualmente 180 franchi per occhiali o lenti a contatto destinati a bambini e giovani fino a 18 anni, ammesso che venga fornita una ricetta medica. Molte assicurazioni complementari al contrario offrono prestazioni per l’aiuto alla vista.

Maternità – L’assicurazione si assume specifiche visite preventive durante la gravidanza e dopo la nascita. In base all’Ordinanza sulle prestazioni (OPre) vengono coperti in parte anche corsi preparto, consulenza per l’allattamento e prestazioni di ostetricia.

Medicina complementare – Fino alla fine del 2017 vengono coperti, in via provvisoria, quattro metodi alternativi: medicina antroposofica, omeopatia, fitoterapia e medicina tradizionale cinese. Attenzione: affinché l’assicurazione di base si assuma i costi delle cure, è necessario che ad occuparsene sia un medico in possesso della specializzazione corrispondente.

Medicinali – L’assicurazione di base si assume i costi dei medicinali ordinati dal medico e che sono iscritti nell’Elenco delle specialità oppure nell’Elenco dei medicamenti con tariffa. Qualora il medico vi sottoscriva un farmaco che non risulta coperto dall’assicurazione di base è tenuto ad informarvi.

Medico – In linea di massima i costi per la visita dal medico vengono assunti dall’assicurazione di base, se il medico fa parte della Federazione dei medici svizzeri FMH. Qualora l’assicurazione di base non paghi per una determinata prestazione, è tenuta a informare il medico.

Previdenza – L’assicurazione copre anche alcune misure preventive, come vaccinazioni, visite e depistaggi. Anche in questo caso una lista esaustiva delle misure preventive si trova all’interno dell’OPre.

Psicoterapia – L’assicurazione copre un massimo di 40 sedute chiarificatorie e terapeutiche presso un medico (non presso un terapeuta).

Spitex – Il medico può ordinare fino a 60 ore di assistenza e cura a domicilio. Tuttavia, per farlo ha bisogno dell’autorizzazione da parte della cassa malati. La sola condizione è che l’organizzazione Spitex selezionata o la persona specializzata nelle cure sia qualificata e riconosciuta.

Terapie non mediche (fisioterapia, ergoterapia, consulenza nutrizionistica, ecc) – L’Ordinanza sulle prestazioni disciplina i casi in cui le terapie non mediche sono coperte dall’assicurazione di base. La cura deve aver luogo presso un terapeuta autorizzato e la quantità di sedute che vengono assunte dall’assicurazione malattie è limitata, ad esempio nel caso della fisioterapia si parla di tre sedute nel giro di tre mesi.

Trasporto e salvataggio – L’assicurazione di base paga la metà dei costi di salvataggio (fino a 5000 franchi) per il salvataggio di persone in pericolo di vita (infarto o incidente in montagna). Per i trasporti in cui non sussiste un pericolo immediato di morte l’assicurazione corrisponde il 50 per cento e al massimo 500 franchi.

Vaccini – Sono coperte vaccinazioni in base alle direttive e raccomandazioni del Calendario vaccinale svizzero. Non vengono invece rimborsati i vaccini preliminari a viaggi.

L’assicurazione di base obbligatoria si assume le prestazioni completamente solo se franchigia e quota parte sono già state superate. In caso contrario si assume le prestazioni detraendo franchigia e quota parte. Per avere ulteriori informazioni in merito all’assicurazione di base può cliccare qui.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.