IT   EN

Ultimi tweet

Coronavirus, la proteina Spike modifica le cellule dei vasi intorno al cuore #ESCCongress #ESC2021

I ricercatori dell'Università di Bristol hanno scoperto che la proteina Spike si lega alle cellule che rivestono i piccoli vasi del cuore (i periciti). Questo legame innesca una cascata di cambiamenti, che interrompono la normale funzione cellulare e portano al rilascio di sostanze chimiche causa di infiammazione. Ciò anche quando la proteina non era più attaccata al virus.

E' già stato dimostrato che la proteina spike può rimanere nel flusso sanguigno dopo che il virus è scomparso e viaggiare lontano dal sito di infezione. In questa ricerca gli scienziati hanno studiato solo i periciti dai piccoli vasi sanguigni all'interno del cuore. Tuttavia essi si trovano all'interno di piccoli vasi sanguigni in tutto il corpo, compreso nel cervello e nel sistema nervoso centrale. Quest'ultima scoperta potrebbe iniziare a spiegare l'effetto del virus sugli organi lontani dal sito dell'infezione da Covid-19. 

I ricercatori hanno prelevato piccole cellule vascolari dal cuore e le hanno esposte alla proteina Spike e hanno scoperto che la sola proteina spike era sufficiente per interrompere la normale funzione cellulare e portare al rilascio di sostanze chimiche, che causano l'infiammazione. 

Hanno quindi bloccato il recettore CD147 e hanno scoperto che ciò impediva alla proteina Spike di causare alcuni dei cambiamenti alle cellule. Tuttavia l'infiammazione è continuata. Ora i ricercatori sperano di scoprire se un farmaco che blocca il CD147 nell'uomo può aiutare a proteggere le persone da alcune delle complicazioni derivanti dal Covid-19.

“Il Covid-19 ha presentato una sfida senza precedenti per la comunità della ricerca cardiovascolare- afferma il prof. James Leiper, direttore medico della ricerca - C'è ancora molto da sapere su come il virus può avere un impatto sulla nostra salute a lungo termine, ma questa ricerca ci avvicina di un passo alla comprensione migliore di come il virus influenzi il cuore e il sistema circolatorio e alla fine possa portare a nuovi modi per proteggerci".

Antonio Caperna

Informazioni:
 
Aggiornamenti gratis nel canale Telegram: t.me/salutedomani
 
Le notizie più importanti dal Congresso ESC sono su: http://www.salutedomani.com/categ/cardiologia

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.