IT   EN

Ultimi tweet

CDC: nessuna prova che Coronavirus 2019-nCov si trasmetta prima dei sintomi. Dubbi contagio tramite merci importate

 

Non ci sono ancora "prove evidenti" che le persone possano trasmettere il coronavirus di Wuhan prima che inizino a mostrare i sintomi, ha detto ai giornalisti Nancy Messonnier, direttore del Centro nazionale per il controllo delle malattie e le malattie respiratorie CDC degli Stati Uniti.

Ma, ha detto, è una possibilità che i funzionari sanitari stiano indagando, riporta la CNN.

Il commento di Messonnier arriva dopo che il ministro della salute cinese Ma Xiaowei ha detto che le persone possono diffondere il virus prima che diventino sintomatiche, ma non ha offerto spiegazioni sul perché crede che sia così. Il CDC ha basato le prime teorie sul nuovo virus su ciò che sappiamo di SARS e MERS, che fanno parte della stessa famiglia di virus. 

Sulla base di tali conoscenze, il CDC ritiene inoltre che i sintomi del coronavirus di Wuhan possano richiedere da due giorni a due settimane dopo l'esposizione per mostrare i sintomi. Si pensa anche di trasmettere principalmente attraverso goccioline da tosse o starnuti, coerenti con i commenti fatti lunedì da funzionari cinesi.

I coronavirus come SARS e MERS tendono ad avere una scarsa sopravvivenza, e è "molto basso, se c'è qualche rischio" che un prodotto spedito a temperature ambiente per un periodo di giorni o settimane possa diffondere un tale virus.

"Non sappiamo con certezza se questo virus si comporterà esattamente allo stesso modo", ha affermato Messonnier, ma non ci sono prove a supporto della trasmissione del virus tramite merci importate.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.