IT   EN

Ultimi tweet

Carnevale di Viareggio al Meyer di Firenze

Il Carnevale di Viareggio stamattina in visita al Meyer, con le sue maschere, col magico mondo dei burattini di Gionata Francesconi, con i segreti della cartapesta. La Fondazione Carnevale ha organizzato oggi per i bambini e le bambine dell'Ospedale Meyer di Firenze una domenica speciale. Presente anche l'assessora alla cultura Sara Nocentini, insieme al Commissario Straordinario della Fondazione Carnevale Stefano Pozzoli.

"Burlamacco e Ondina oggi sono andati a rallegrare la domenica dei bimbi del Meyer – ha detto l'assessore -. Un grosso grazie sia alla Fondazione che al Meyer per aver creato questa piccola festa. Un modo anche, in questo momento di difficoltà per il Carnevale, per rilanciare l'evento e tornare a farlo vivere in tutta la Toscana. Vorrei approfittare dell'occasione – ha concluso Sara Nocentini – per sottolineare il buon lavoro che sta portando avanti il Commissario Straordinario Pozzoli".

Prima Burlamacco e Ondina hanno introdotto lo spettacolo di burattini, creato da un grande artista del Carnevale di Viareggio, Gionata Francesconi, con Irma Morieri. Poi l'Associazione Hart ha svelato i segreti dei grandi carri allegorici mostrando ai bambini come si fa la cartapesta, tecnica inventata a Viareggio proprio 90 anni fa e che anche quest'anno i maestri utilizzano per i grandi carri che sfileranno l'1, 8, 15, 22 e 28 febbraio 2015.

Nel pomeriggio, alle 15, il Carnevale di Viareggio coinvolgerà la Casa di Natale di Nicco, a Quarrata. Sarà come fare un salto in Lapponia, con case in legno e neve che scende. La struttura sarà visitabile fino al 6 gennaio.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.