IT   EN

Ultimi tweet

Bullismo e cyberbullismo, Lombardia:impegno per piena attuazione nuova legge

"Esprimo soddisfazione per l'approvazione da parte del Consiglio regionale su proposta della Commissione Cultura del progetto di legge sulla disciplina degli interventi in materia di prevenzione e contrasto al fenomeno del bullismo e cyberbullismo in Regione Lombardia".

Così l'assessore all'Istruzione, Formazione e Lavoro Valentina Aprea ha commentato l'approvazione della legge n.216, aggiungendo che "L'istituzione scolastica costituisce l'asse lungo il quale si poggia l'esperienza e la formazione dei ragazzi e delle ragazze e, in particolare, è il luogo principale in cui si sviluppano le relazioni e le dinamiche educative degli adolescenti".

IN CAMPO PER TUTELA E SALVAGUARDIA BENESSERE STUDENTI - "Regione Lombardia - sottolinea Aprea - è da sempre attenta nel promuovere campagne per la tutela e la salvaguardia del benessere dei ragazzi. La scorsa settimana abbiamo infatti ospitato il convegno '#Iocimettolafaccia' al fine di promuovere maggiormente il senso critico e civico degli studenti".

PIENA ATTUAZIONE A NUOVA LEGGE - "La giunta regionale e il mio assessorato in particolare - ha continuato Aprea - confermano l'impegno a dare piena attuazione agli indirizzi e alle azioni contenute nella legge regionale approvata quest'oggi. Attività che si aggiungono e che qualificano ulteriormente la prevenzione al cyberbullismo, fenomeno dei nostri tempi che rischia di deviare i comportamenti dei nostri studenti e provocare danni alle relazioni fra scuola e famiglia".

STRUMENTI - "Gli interventi ammessi ai finanziamenti - ha sottolineato l'assessore Aprea - vanno da iniziative di carattere culturale e sociale, all'uso consapevole degli strumenti informatici, fino all'attivazione di programmi di sostegno o recupero per le vittime e per gli autori di questi atti".

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.