IT   EN

Ultimi tweet

ASSEGNATE 70 SEDI DI FARMACIA NEI COMUNI DEL PIEMONTE

Sul sito internet della Regione Piemonte è stata pubblicata la comunicazione riguardante i candidati vincitori del concorso straordinario per l’assegnazione delle sedi farmaceutiche nei Comuni piemontesi.

Al momento sono state assegnate 70 sedi farmaceutiche (che potranno essere aperte a breve): prossimamente la Regione procederà all’assegnazione delle altre sedi al momento non assegnate. La comunicazione riporta l’elenco delle sedi assegnate ai candidati vincitori e delle sedi non abbinate/non accettate/rifiutate ed oggetto di decadenza dall’accettazione. Il concorso per l’assegnazione di sedi farmaceutiche nei Comuni piemontesi era stato bandito alla fine 2012, in attuazione della legge 27/2012 che aveva convertito il “decreto Monti”, la cui finalità era estendere il servizio nel territorio e favorire le possibilità occupazionali per i giovani farmacisti, anche in associazione.

A fine 2012, la Regione aveva espletato le procedure di assegnazione di sedi farmaceutiche relative ad una procedura di concorso ordinario bandito nel 2010 e, dunque, per effetto di questi due bandi, il Piemonte ha oggi la massima capillarità di sedi farmaceutiche sul territorio, anche tenendo conto dell’elevato numero di Comuni che caratterizza la nostra regione.



Le nuove farmacie sono così suddivise per provincia:
34 Torino
12 Novara
10 Cuneo
5 Asti
3 Alessandria
2 Biella
2 Vco
2 Vercelli

Per ulteriori dettagli:

http://www.regione.piemonte.it/sanita/cms2/bandi-e-avvisi-22866/3544-esito-fase-di-interpello-accettazione-delle-sedi-farmaceutiche

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.