IT   EN

Ultimi tweet

Apre a Milano il più grande cimitero per animali d’affezione in Italia

Sarà perché offrono affetto incondizionato ai loro proprietari, o forse perché non ci giudicano e si limitano a stare al nostro fianco con fedeltà e devozione ma gli animali domestici sono sempre più considerati veri e propri membri della famiglia.

 

Ecco allora che si spiega come molti proprietari di animali vogliano assicurare ai loro amici a quattro zampe un’adeguata sepoltura dopo la morte. Proprio per rispondere a questa crescente esigenza è nato Il Fido Custode, il primo cimitero per animali d’affezione di Milano, presentato a Palazzo Marino alla presenza di Chiara Bisconti, assessore al Benessere, Qualità della vita, Sport e tempo libero, Risorse umane, Tutela degli animali, Verde, Servizi generali e di Valerio Pocar, garante per gli animali del Comune di Milano.

Collocato nei pressi di via Novara, con ingresso da via Caio Mario, il cimitero per animali d’affezione è in fase di ultimazione e sarà in grado di ospitare nella loro ultima dimora animali domestici e non di ogni razza e dimensione.

L’area di proprietà si estende complessivamente su una superficie di 5 ettari: inizialmente saranno circa 6.000 i metri quadrati dedicati alle sepolture, che potranno ospitare 4.800 animali, ma è già allo studio un piano di espansione in grado di portare la capacità dell’area a 20.000 posti, che lo renderanno il più grande cimitero per animali in Italia.

Siamo orgogliosi di mettere a disposizione dei cittadini di Milano e della Lombardia un servizio che in grado di garantire una sepoltura dignitosa ai loro amici animali in conformità alle disposizioni di legge – dichiara Fausto Bianchi, amministratore della società che gestisce la struttura de Il Fido Custode. Il tema dell’inumazione degli animali domestici è da ormai diversi anni molto sentito, in particolare in realtà come quelle delle città ad alta densità abitativa”.

L’apertura di un cimitero per animali di affezione è un segno di civiltà che colloca ancora una volta Milano all’avanguardia in Italia e in Europa per quanto riguarda la qualità dei servizi offerti ai propri abitanti – aggiunge Chiara Bisconti, assessore al Benessere e Qualità della vita del Comune di Milano. Si stima che in città siano presenti oltre 120.000 cani e circa 150.000 gatti, solo per citare i più comuni animali domestici. Abbiamo negli ultimi anni ricevuto numerose richieste da parte dei cittadini di realizzare un cimitero per animali: per questo siamo da subito stati favorevoli all’iniziativa de Il Fido Custode, che da oggi mette a disposizione di tutti i proprietari di animali un luogo dove poter seppellire i loro amici a quattro zampe senza alcun esborso a carico del Comune e della collettività”.

Il progetto de Il Fido Custode si inserisce in un contesto di riqualificazione dell’area verde a sud di via Novara, fino a oggi fortemente degradata, che diventerà con il tempo una vera e propria oasi per gli animali: sono già infatti allo studio alcune ipotesi progettuali, fra le quali la costituzione di una colonia felina e di un parco interamente accessibile agli animali, grazie anche alla prossima riattivazione del fontanile esistente e alla piantumazione di nuovi alberi.

Già oggi, però, è possibile scegliere di seppellire il proprio animale domestico nell’area dedicata al cimitero. Per entrare in contatto con Il Fido Custode, è sufficiente chiamare il numero 389.1449800 o scrivere all’indirizzo email info@ilfidocustode.it: gli addetti al trasporto degli animali si recheranno all’indirizzo comunicato e provvederanno a ritirare il corpo, che sarà posto in un contenitore biodegradabile come disposto dalla legge e infine sepolto. Prima del trasporto verso il luogo di sepoltura, un veterinario si occuperà di svolgere gli accertamenti previsti e rilascerà al proprietario dell’animale la certificazione obbligatoria. L’animale resterà sepolto all’interno del cimitero per cinque anni, rinnovabili su richiesta. Chi sceglierà invece di far cremare il corpo del proprio animale, potrà decidere di tenere con sé le ceneri o depositarle all’interno del cimitero.

Le visite al cimitero saranno possibili tutti i giorni: l’area, che oggi si presenta in fase di attivazione, sarà ultimata e si mostrerà nella sua veste definitiva, completa di piantumazione e di siepi perimetrali, nel corso del 2016.

 

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.