IT   EN

Ultimi tweet

AMBIENTE: IL FRIULI ADERISCE ALLA "EUROPEAN GREEN BELT"

Su proposta dell'assessore all'Ambiente e all'Energia del Friuli Venezia Giulia Sara Vito, nel corso dell'ultima riunione, la Giunta regionale ha deciso di aderire alla neo-costituita Associazione "European Green Belt".

Come ha spiegato l'assessore, si tratta di una iniziativa promossa dal Ministro tedesco per l'Ambiente, avviata oltre 10 anni or sono, con lo scopo di conservare e valorizzare il corridoio ecologico (Green Belt) originatosi negli anni della guerra fredda lungo la ex Cortina di Ferro.

Il corridoio, della lunghezza di 12.500 chilometri, attraversa da Nord a Sud l'intera Europa, Friuli Venezia Giulia compreso. L'Italia ha aderito all'iniziativa e il Friuli Venezia Giulia è stato individuato quale 'focal point' nazionale; in tale veste ha partecipato all'ottava Conferenza paneuropea che si è tenuta a fine settembre a Slavonice (Repubblica Ceca).

La Conferenza ha visto la presenza di oltre 100 partecipanti provenienti da 23 Paesi interessati dalla ex Cortina di Ferro. Nel corso dei lavori sono state individuate le priorità regionali e gli obiettivi di lungo termine, come ad esempio la gestione transfrontaliera delle aree protette, i servizi ecosistemici, l'ecoturismo, in un'ottica di protezione e di sviluppo sostenibile.

Sono state definite, inoltre, le basi per la nascita dell'Associazione per la European Green Belt, con l'iniziale adesione di 23 organizzazioni di 14 Paesi, sia governative che non governative.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.