IT   EN

Ultimi tweet

ALMIRALL: “LE MALATTIE DERMATOLOGICHE SULLA PELLE DEI DIPENDENTI COSÌ POSSONO CAPIRE LO STIGMA CHE COLPISCE I PAZIENTI”

Diverse. Così si sentono le persone colpite da malattie dermatologiche gravi, perché percepiscono ogni giorno lo stigma sociale che accompagna la loro condizione. Shared Skin Initiative è il progetto con cui Almirall vuole sensibilizzare i dipendenti avvicinandoli ai pazienti e condividendo le loro stesse emozioni, per capire cosa significa vivere con queste patologie.

Cinque dipendenti, tra cui Eduardo Sanchiz, Chief Executive Officer di Almirall, sono stati truccati in viso (senza che potessero vedersi) per assumere l’aspetto di una persona malata. Sono usciti in strada fra la gente, al cinema, nei negozi, seguiti da una telecamera nascosta che ha filmato l’espressione di chi li osservava. Poi, davanti a uno specchio, hanno potuto vedere sul loro viso le malattie dermatologiche create con il trucco.

Il video è disponibile su Youtube (https://www.youtube.com/watch?v=RdhD5Z45mHg), compreso il “Making of” (https://www.youtube.com/watch?v=AmjH6TQH7Ls), e il progetto si svilupperà con una forte campagna sui social network. Shared Skin Initiative ha inoltre vinto il Leone d’argento al Festival internazionale della creatività di Cannes, considerato il più importante advertising festival al mondo. “È un’iniziativa di responsabilità sociale con un fortissimo impatto emotivo – spiega il dott. Alessandro Lattuada, Country Manager Almirall S.p.A. -. I nostri sforzi non si limitano al miglioramento della sicurezza e delle condizioni di lavoro. È importante sensibilizzare tutti i colleghi sulla condizione in cui ogni giorno vivono questi pazienti. Inoltre grazie a questo progetto i dipendenti possono acquisire nozioni chiave in campo dermatologico, area in cui Almirall sta acquisendo una posizione di leadership L’attenzione alla formazione dei dipendenti che caratterizza da sempre l’azienda è confermata anche dal prestigioso riconoscimento assegnato a Biagio Viganò, Human Resources Manager di Alimirall.

Il dott. Viganò ha infatti vinto il Positive Business Award nella categoria Risorse Umane assegnato dalla scuola Palo Alto, la prima Business School italiana non accademica e principale riferimento in Italia per la Positive Education. Sono state premiate 22 categorie in diversi ambiti, tutte le candidature sono state selezionate e valutate da una giuria autorevole e altamente qualificata, formata da imprenditori, manager, giornalisti, professionisti, che si sono ispirati alla Scienza dell’Happiness nel corso della loro carriera. “E’ un onore per Almirall ricevere questo premio – ha detto il dott. Viganò -. I nostri valori sono Trust, Innovation, Personal Accountability e Partnership e i principi della Scienza della Positività sono alla base di questi valori e del nostro stile di Leadership”.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.