IT   EN

Ultimi tweet

ALMIRALL: + 5% DI ENTRATE TOTALI NEL PRIMO SEMESTRE DEL 2016

Forte performance di Almirall nella prima metà del 2016. Le entrate totali e le vendite nette sono in accelerazione rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Le entrate totali si sono attestate a 428,1 milioni di euro con un incremento del 5% e le vendite nette a 388,3 milioni di euro (+8%).

La crescita è spinta dalla Dermatologia (+13,3%), che ora copre il 43% delle vendite rispetto al 41% nel primo semestre del 2015 (in particolare in Europa le vendite in dermatologia sono aumentate del +27% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno).

Recentemente Almirall ha siglato un accordo di licenza globale con Patagonia per lo sviluppo e la commercializzazione di un nuovo farmaco che entrerà in studi clinici di Fase II per i pazienti con ittiosi congenita. “Abbiamo ottenuto risultati molto importanti nella prima metà del 2016, aiutati dalla Dermatologia che ci permetterà di raggiungere il nostro obiettivo annuale - ha affermato Eduardo Sanchiz, Chief Executive Officer di Almirall -. Come anticipato all'inizio dell'anno, le entrate totali e le vendite nette sono aumentate nel secondo trimestre, aiutate dal contributo di nuovi business. Le vendite del settore Dermatologia sono cresciute del 13,3% e ora rappresentano il 43% delle vendite nette del Gruppo. La performance dell'Azienda sarà stimolata nella seconda metà del 2016 da due prodotti dermatologici lanciati negli Stati Uniti all'inizio di luglio. Siamo orgogliosi del recente accordo con Patagonia, che ha rafforzato la nostra pipeline e determina un’ulteriore potenziale crescita di Almirall, e continuiamo a posizionarci fra i leader nel campo della Dermatologia”.

Il profitto lordo ha raggiunto i 273,2 milioni di euro, rappresentando il 70,4% delle vendite nette (rispetto al 69,1% nel primo semestre del 2015). Le spese dei dipartimenti R&D (Ricerca e Sviluppo) e SG&A (Settore Vendite, Generale e Amministrativo) in questo periodo si avvicinano a un modello di società Specialty Pharma. Le spese di Ricerca & Sviluppo ammontano a 44 milioni di euro, con un leggero incremento rispetto allo stesso periodo del 2015.

Le spese del Settore Vendite, Generale e Amministrativo hanno raggiunto nel frattempo i 196,3 milioni di euro, rimanendo stabili. Il reddito netto è stato pari a 80,5 milioni di euro (+36,9%), un aumento significativo rispetto allo scorso anno e positivamente influenzato dal disinvestimento dell’affiliata messicana nel secondo trimestre dell’anno. Almirall è un’azienda farmaceutica specialistica di primo piano concentrata a migliorare le vite dei pazienti in campo dermatologico ed estetico. L’azienda userà la sua forte posizione di credito per finanziare opportunità di crescita in questa direzione.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.