IT   EN

Ultimi tweet

37 NUOVE ASSUNZIONI IN ASL E OSPEDALI DEL LAZIO

La Regione autorizza cinque strutture a procedere con l’assunzione a tempo indeterminato di 37 unità di personale tra medici e infermieri. Le assunzioni riguardano in particolare il S. Giovanni Addolorata, il Policlinico Umberto I e le Asl  Roma G, Frosinone e Rieti. 

9 medici per il S. Giovanni Addolorata e il Policlinico Umberto I. In particolare 3 neonatologi  e  3  ginecologi saranno assunti al S. Giovanni per garantire la piena attività dell’area neonatale. Anche le tre assunzioni all’Umberto I riguardano il reparto di  neonatologia.  

Le assunzioni n  elle Asl. La Roma G può procedere all’assunzione a tempo indeterminato di 2 medici internisti, 3 psichiatri, 1 psicologo, e 1 assistente sociale in vista dell’avvio del nuovo Spdc all’ospedale di Monterotondo. La Asl di Frosinone, dopo le 21 unità di personale tra medici e infermieri assunte lo scorso maggio, procederà invece con l’assunzione di 2 medici chirurghi di accettazione e urgenza per rinforzare cosi l’organico dei servizi  di emergenza. Rieti invece colmerà le carenze di organico con l’assunzione di 19 unità di personale tra medici e infermieri. Nel dettaglio la Asl potrà assumere: 3 medici di radiologia, 3 cardiologi, 1 medico chirurgo di accettazione e urgenza, 3 tecnici radiologi, 1 ostetrica e 10 infermieri.

“Le assunzioni concesse in deroga sono quelle strettamente necessarie a garantire la piena funzionalità di servizi essenziali come a Frosinone al S. Giovanni e all’Umberto I – lo ha detto il presidente, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: quella delle assunzioni a tempo indeterminato è una buona notizia che porta con sé stabilita di lavoro e dunque possibilità di sviluppare un concreto progetto di vita su basi abbastanza solide, a giovani medici, infermieri, tecnici radiologi e alle loro famiglie”.

 

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.