IT   EN

Ultimi tweet

10 CONSIGLI UTILI CONTRO L' OSTEOPOROSI

L’osteoporosi non fa paura perché non si conosce. E’ per questo che la Società Italiana dell’Osteoporosi, del Metabolismo Minerale e delle Malattie dello Scheletro (SIOMMMS) insieme alla Federazione Italiana Osteoporosi e Malattie dello Scheletro (FEDIOS) hanno realizzato una campagna informativa, “Osteoporosi-Storia di una Ladra di Ossa”.

L'iniziativa è resa possibile grazie al contributo non condizionante di MSD Italia: un opuscolo informativo rivolto ai pazienti con consigli pratici su come prevenire e gestire “la ladra di ossa” tutto visibile sul sito della FEDIOS all’indirizzo www.fedios.org e di SIOMMM www.siommms.it. Perché il primo passo per rendere consapevoli le donne – ma anche gli uomini- è quello di informarle. Sulla prevenzione, sulla terapia, su cosa, quali controlli fare e su cosa rischiano. Ad iniziare da 10 piccole mosse:


1) Segui un’alimentazione sana e ricca di calcio. Fai in modo che la tua famiglia abbia il giusto apporto di calcio, a qualsiasi età.
2) Cerca di prendere il sole e fai scorta di vitamina d. Ma se questo non fosse sufficiente adotta degli integratori. Ma ricorda, sono
un valido aiuto non una terapia!
3) Fai attività fisica, uno sport adeguato alla tua età e condizione di salute. E ricorda che anche ballare può essere d’aiuto.
4) Prenditi cura di te e adotta tutte le strategie per stare bene anche con i capelli bianchi: e ricorda che sei il ‘motore’ della
famiglia, hai ancora tanto da dare. E meriti il meglio.
5) Chiedi consiglio al tuo medico su quali analisi fare e quando ripeterle.
6) Educa i tuoi figli, tuo marito e le tue amiche alla salute delle loro ossa. Puoi fare molto per loro. Ma devi iniziare te per prima!
7) Non pensare che l’osteoporosi sia un’inevitabile conseguenza dell’età alla quale arrenderti.
8) Una frattura è un campanello d’allarme importante! E non liquidare un dolore alla schiena come una banalità, potrebbe essere
una frattura vertebrale.
9) Non abbandonare la terapia, può essere la chiave del tuo successo, dell’autonomia, di una vecchiaia senza fratture.
10) Parla con il tuo medico di osteoporosi, chiedi più informazioni possibili su prevenzione e terapia. Per combatterlo un nemico
lo devi conoscere.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.